Tirrito (Co.G.I.): “L’allentamento del 41bis è inaccettabile”

95 Views“L’allentamento del 41bis voluto dall’attuale capo del Dap non rappresenta solo un’offesa alle centinaia di vittime della mafia, con o senza divisa, ma una miope gestione della sicurezza, che non impedendo l’isolamento dei detenuti ne favorisce la possibilità di interagire col mondo criminale”. A parlare è Maricetta Tirrito, portavoce del Co.G.I. (Comitato dei collaboratori di Giustizia), che fa propria la preoccupazione di tanti rappresentanti della polizia penitenziaria e moltissimi familiari di vittime di mafia. “Chi conosce i metodi mafiosi – prosegue Tirrito – sa che interrompere la catena di…

Read More

Palermo. Sequestro di beni mafiosi, Tirrito: “Sindaco scelga come gestire queste risorse”

169 Views  “Il sequestro effettuato dalla Dia di beni per 20 milioni di euro – tra i quali 13 immobili – a un imprenditore di Palermo attivo nel settore dei surgelati e ritenuto funzionale alla mafia, è un’ottima notizia. Lo Stato c’è e prosegue nella strada segnata da Falcone, quella cioè di utilizzare le piste economiche sia in fase investigativa per arrivare a chi muove i fili, sia in fase repressiva per togliere disponibilità alla criminalità. Ma va fatto un ulteriore passo, e cioè quello di riassegnare i beni confiscati…

Read More

Tirrito (Co.G.I.): “L’ultimo blitz a Palermo testimonia come la mafia si viva e operativa”

293 Views“Il blitz contro il mandamento di Santa Maria di Gesù-Villagrazia a Palermo, eseguito dal Ros con l’ausilio del Comando provinciale, del Nucleo carabinieri cinofili e del Nucleo elicotteri, nel quale sono stati eseguiti 24 arresti per associazione mafiosa, estorsione, traffico di droga, rapina e trasferimento fraudolento di valori, la dice lunga su quanto il sistema mafioso sia vivo e operativo”, così Maricetta Tirrito, portavoce del Co.G.I., il Comitato dei collaboratori di Giustizia. “Il territorio siciliano – spiega Tirrito – non ha mai interrotto le sue affiliazioni e i suoi…

Read More

Presentato il libro settanta, analisi della tragedia di Montagna Longa

115 ViewsUn documento che racconta «sequestri di persona, attentati, omicidi»: tutto fa parte di un’identica strategia sfociata nel caos del 5 maggio 1972 e un’attenta analisi di quanto avvenuto la troviamo nel libro Settanta edito da Mondadori che è stato presentato ieri pomeriggio a Palermo in piazzetta Bagnasco. Un aereo con 115 persone a bordo finisce contro una montagna, mentre nella Sicilia degli anni Settanta la tensione era alta, tra omicidi eccellenti e rapimenti anomali con il coinvolgimento di mafiosi, terroristi e politici. Giuseppe Peri, capo del commissariato di Alcamo,…

Read More

Palermo. Uno sportello di mutuo soccorso per imprenditori e privati: il progetto di Grasso e Vulcano

356 ViewsUno sportello di mutuo soccorso dove imprenditori e privati possono raccontare i loro problemi riuscendo così a trovare un supporto e non cadere vittima degli strozzini: è il progetto di Valeria Grasso e Giuseppe Vulcano candidati per il consiglio comunale nella lista Lavoriamo per Palermo. Vulcano tributarista, esperto in esecuzioni immobiliari, ha spiegato: “Un imprenditore con una semplice segnalazione di ritardo nei pagamenti si vede negato qualsiasi prestito da parte delle banche o incontrano anche difficoltà nell’ottenere i bonus previsti dallo Stato e per evitare il fallimento si rivolgono…

Read More

Legalità, premiata l’imprenditrice siciliana Valeria Grasso

259 ViewsPremio Legalità oggi pomeriggio, sette giugno, presso la sala della Protomoteca in Campidoglio, il tema è “Strade della Sicurezza e della Legalità, oggi e domani”. Ad introdurre il pomeriggio sarà il gen. Giuseppe Fausto Milillo presidente della fondazione italiana Legalità e Sviluppo. Tra i premiati l’imprenditrice siciliana Valeria Grasso, che ha così commentato: “Un premio che mi onora e dà un ulteriore senso di responsabilità, un premio che dedico alla mia famiglia che con amore, pazienza e sacrificio ha condiviso con me la scelta di denunciare la criminalità organizzata…

Read More

Tirrito (Co.G.I): “Legami di parentela nelle cosche, bisogna spezzare le radici”

172 Views “La morte del boss Raffaele Ganci (in foto), capomafia della cosca del quartiere palermitano della Noce, ritenuto un fedelissimo di Totò Riina, deve innescare alcune riflessioni. Ganci aveva 90 anni ed era ricoverato all’ospedale San Paolo, nel reparto detenuti, a Milano. E su di lui, come su altri nomi storici, da tempo è calata una coltre di indifferenza, come se una volta arrivati all’arresto, cosa nostra abbia smesso di essere ciò che è. E’ una deriva assolutamente sbagliata, alla quale bisogna porre rimedio prima che sia tardi”, così…

Read More

Al via la campagna elettorale di Valeria Grasso, si parlerà di infiltrazioni mafiose nelle liste

134 ViewsDomani alle ore 19 presso La Braciera in Villa, in via dei Quartieri 104, avverrà l’apertura della campagna elettorale di Valeria Grasso, testimone di giustizia e candidata al Consiglio Comunale nella lista Lavoriamo per Palermo. La parte “sana” dei candidati e i loro sostenitori scendono in campo per parlare delle infiltrazioni mafiose nelle liste. “Valeria Grasso rappresenta la parte pulita di Palermo che si attiva perché chi non è sulla stessa riga si faccia automaticamente fuori da questa campagna elettorale. Viste le polemiche su alcuni dei candidati, che sostengono…

Read More

Tirrito (Co.G.I.): “Lo Stato non può tollerare canzoni inno alla mafia”

130 Views“Il fatto che oggi si delinqua di più e che ci sia una normalizzazione dell’effetto criminale è dovuto ad una educazione distorta che le nuove generazioni hanno”, così Maricetta Tirrito, portavoce del Co.G.I. (Comitato dei collaboratori di giustizia). “Trent’anni fa, nel periodo in cui Falcone e Borsellino venivano uccisi dalla mafia, foto con personaggi che inneggiavano all’uso delle armi, alla droga, che sbeffeggiavano le forze dell’ordine, non potevano assolutamente girare – continua Tirrito – facevano scandalo, perché si capiva essere provocazioni dirette allo Stato. Oggi invece tutto è permesso,…

Read More

Maxi blitz, Tirrito: “Bene gli arresti ma immobilismo dello stato”

216 Views“Trentuno arresti per mafia: è il bollettino del maxi blitz operato dalle Forze dell’Ordine questa mattina a Palermo, grazie a cui 29 persone sono finite in carcere e 2 ai domiciliari. Lunga la lista delle accuse: associazione di tipo mafioso, stupefacenti, armi”, a parlare è Maricetta Tirrito, portavoce del Co.G.I. (Comitato dei collaboratori di giustizia). “Tutti volti noti – spiega Tirrito – quelli delle famiglie coinvolte nel maxi blitz: si tratta delle famiglie mafiose dei mandamenti di Ciaculli e Brancaccio, che comprendono clan come Corso dei Mille e Roccella,…

Read More